Viaggio Brasile – avventura Amazzonica e Dune sconfinate

Viaggio Brasile – avventura Amazzonica e Dune sconfinate

Organizzare il viaggio in Brasile non è stato semplice, è un paese così grande, così vasto e con così tanti mondi da vedere, che è necessario fare delle scelte. Noi abbiamo deciso di seguire un sogno, quello di vivere la Foresta Amazzonica. E abbiamo aggiunto l’esplorazione di una parte del paese poco conosciuta, quella delle dune sconfinate dei Lencois Maranhenses. E’ così che il nostro viaggio in Brasile è nato, quasi per gioco, un gioco di incastri fra aerei e barche.

Il risultato: un magnifico e straordinario viaggio in Brasile, un Brasile poco conosciuto, il Brasile del verde e del bianco

Prima settimana – Amazzonia

Amazzonia significa natura, alberi, foreste, verde. Fiumi ampi color nocciola, fiumi di colore nero, felci e fiori enormi ed una popolazione che vive sull’acqua, su palafitte colorate e amache appese ovunque.

Cosa fare in Amazzonia? 

Trascorrere le giornate esplorando la foresta amazzonica a piedi, imparando a conoscere l’uso dei diversi tipi di alberi e la lavorazione della tapioca o della gomma.

Prendere una piccola barca e navigare lungo il Rio Negro ed il Rio delle Amazzoni alla scoperta di villaggi sull’acqua, pescare piragna e sorridere orgogliosi nel vedere che esiste qualcuno più lento di noi 🙂

Fatevi accompagnare da guide locali, che conoscendo perfettamente la zona, vi porteranno diretti al cuore della foresta. Da non perdere assolutamente :

  • l’incontro delle acque a Manaus
  • visita delle case galleggianti
  • giro in barca alla sera alla ricerca di caimani
  • esplorazione della foresta fra scimmie, bradipi e alberi dai mille utilizzi

Seconda settimana – il Parco Nazionale dei Lencois Maranhenses

Lencois Maranhenses, un luogo unico al mondo. Dune bianchissime per chilometri e chilometri, pozze d’acqua dolce sparse qua e là, come tanti occhi intenti a guardare il cielo azzurro. Villaggi, paesini che paiono messi lì a caso, tanti mattoncini lego colorati dove la vita scorre lentamente.

Da non perdere :

  • il volo che da Manaus porta a Sao Luis: vedere dall’alto la foresta amazzonica è una costa indescrivibile
  • Barreirinhas, la porta al Parco Nazionale dei Lencois Maranhenses
  • Parnaiba, piccolo villaggio dal cuore colorato
  • Camocim, dove attraversare il fiume con la zattera ed entrare in un mondo fatto di sabbia bianca, asini e chiesette isolate
  • Jericoacoara, paese sulla sabbia, incantevole la Laguna Paradiso e la duna Sunset dove ammirare un meraviglioso tramonto

In tutto il nostro viaggio in Brasile abbiamo incontrato pochi turisti, qui ancora meno. Per lo più sono brasiliani che fuggono dal caos di San Paolo o Rio de Janerio. Il parco dei Lencois Maranhenses è’ un mondo a parte, un mondo silenzioso, pacato e al tempo stesso vivace, dove la natura è protagonista.


Il nostro viaggio in Brasile ha richiesto vari spostamenti in aereo, le distanze sono enormi da percorrere in auto. E’ stato un viaggio nel viaggio.

Aerei che i hanno permesso di ammirare, estasiati, l’enorme polmone verde, il nostro sacro polmone che, purtroppo, ogni anno viene deturpato.

Abbiamo percorso tanti chilometri con barche traballanti fra iguarapè e fiumi.

Infine, abbiamo attraversato corsi d’acqua con zattere di legno, ritornando un po’ indietro nel tempo.

Il Brasile è soprattutto questo, natura incontaminata, foreste a perdita d’occhio ed emozionanti incontri.

Il racconto del nostro viaggio, fatto di spostamenti, sensazioni ed umanità, lo trovate cliccando questi link Amazzonia e Lencois Maranhenses.  Il racconto è ricco di foto, curiosità ed incantevoli suggestioni, buona lettura.

 

TOUR LOCALE

Per viaggiare in Amazzonia abbiamo optato per un tour locale. A Manaus si trovano molti tour operator, noi abbiamo preferito scegliere un tour locale prenotato dal nostro lodge in Amazzonia, così abbiamo fatto base al Amazon EcoPark Lodge e da li, ogni giorno, ci spostavamo in barca o a piedi.

Su internet se ne trovano moltissimi e bisogna stare attenti perchè si chiamano tutti allo stesso modo, Amazon Tour, Amazon Eco Tour etc etc … cambiano solo per una “consonante”.

Vi segnalo quelli che abbiamo sperimentato di persona, e con i quali ci siamo trovati veramente molto bene Amazon Eco Adventures Tours e Amazon Eco Park Jungle Lodge

Per i Lencois Maranhenses invece ci siamo appoggiati ad un Tour Operator Brasiliano – Brasil Planet – gestito da due ragazzi italiani, molto bravi. Abbiamo confezionato il giro secondo le nostre esigenze, tempi e praticamente abbiamo fatto un “tour individuale”. Fra i tour proposti abbiamo scelto la “Rotta delle Emozioni” , che vi consiglio perchè vi permette di viaggiare nel tempo, attraverso stupendi villaggi del Maranhao e Cearà.

PERNOTTAMENTI

Per l’Amazzonia, abbiamo prenotato direttamente sul sito del Amazon EcoPark, con il quale abbiamo poi scelto anche i day tour. A Manaus, base del primo giorno, si trovano alloggi di ogni tipo dagli ostelli agli hotel superlusso.

Si possono comunque trovare alloggi facilmente in tutta la zona amazzonica attraverso:

  • booking.com, ha offerte sia di alloggi in Manaus che di Lodge nella foresta (alloggi tutto compreso, inclusi anche i tour giornalieri)
  • AirBnb troverete case/camere a Manaus e sul fiume. Qui potete trovare anche offerte per “case galleggianti” , che può essere una esperienza di viaggio alternativa

Per i Lencois Maranhense nel pacchetto del tour di Brasil Planet erano già comprese le notti nelle Posada. Comunque lungo la “Rotta delle Emozioni” si trovano molti alloggi. Un consiglio è quello di evitare gli hotel, e di dormire nelle tipiche posada, carinissime, pulilte e soprattutto colorate.

BENE A SAPERSI

⇒Wifi, ormai ovunque. Fortunatamente nella foresta Amazzonica si è ancora tranquilli, wifi solo nelle reception dei lodge, per il resto no campo 🙂 . Lungo la Rotta delle Emozioni, Lencois Maranhenses, wifi in tutte le posada e copertura telefonica solo nei paesini, nel resto del tragitto non c’è copertura;

⇒ l’inglese non è molto diffuso, soprattutto nei piccoli paesini del Maranhao e Cearà, armatevi di fantasia e dizionario portoghese-italiano:)

⇒ repellente antizanzare sempre, in Amazzonia soprattutto lungo il Rio delle Amazzoni;

⇒ non utilizzate mai il gesto Ok con le mani (pollice e indice che formano una “O” per capirci) perchè in Brasile equivale al nostro dito medio. Utilizzate il “pollice su” per dire ok, così non offenderete nessuno

viaggio in Brasile, Amazzonia e Lencois Maranhenses lago grande Viaggio in Brasile, Amazzonia lungo il rio Negro

9 Replies to “Viaggio Brasile – avventura Amazzonica e Dune sconfinate”

  1. Mia nonna era di San Paolo ed il mio sogno è quello di visitare i luoghi da dove proveniva… Un viaggio indimenticabile il tuo, le tue foto vibranti!

  2. il sogno di mio figlio è quello di visitare l’Amazzonia, ancora è piccolino ma quando sarà più grandicello spero di poterlo accontentare

  3. Con questo itinerario amazzonico mi hai catturata! E ho trovato utilissimi i consigli alla fine, io sono sempre quella che non sapendo le cose fa delle figuracce tremende con il mio gesticolare incontrollabile! 😉

  4. Ho sempre desiderato fare un itinerario come il tuo, e ti ringrazio per averne scritto. E’ come se lo avessi fatto, nel frattempo che aspetto per mettere via quel poco in più per partire e affrontarlo io. Le immagini sono bellissime e fanno volare dirette in Amazzonia. Grazie grazie grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.